27 comentarios en el Magazine
@proudmax, @699i voleva solo dire che bisogna fare sesso, x prevenire i problemi prostatici. Poi, ovvio, anche i controlli urologici, sono importanti. A questo proposito, concordo sul fatto che la donna rivesta un ruolo importante nei confronti della leggerezza, timore o vergogna con cui l'uomo si approccia a tali controlli.
Completamente errato, l'amore è una linfa vitale, a tutte le età! In età matura o " anziana ", come tu dici, è ancora più importante. Tu che hai 53 anni, in quale fascia ti ritieni di entrare....Durante la giovinezza, spesso, l'amore è più sesso mentre, in età matura, poiché si sa esattamente cosa si vuole, si riesce ad Amare, non dimenticando, chiaramente, anche il sesso 😜

Scusa, Altruista. Non credo di aver male interpretato il pensiero della sig.ra Sally.

Lei, parla di amicizia, senza aspettarsi nulla, subito dopo aver accennato ad un grande amore ricevuto e, purtroppo, finito; da questa espressione, la sottoscritta ( io ) intende, esattamente, ciò che ha scritto anche in considerazione del commento, sempre della Sally, a proposito della punizione di Dio con la cui tua risposta, ha evidenziato ( io ) la condivisione del tuo pensiero.

Spero, con queste ulteriori precisazioni, di aver chiarito e di non aver offeso nessuno ma espresso, soltanto, la mia interpretazione ed il mio pensiero in merito.

Siamo qui x commentare, non per offendere.

Grazie.

Condivido, appieno, con te, altuista; totalmente contraria, invece, con quanto asserisce Sally. Non esiste un'età per la sofferenza, tantomeno, x la felicità x cui, decidere di prendere tutto ciò che arriva x il solo gusto del piacere fisico e momentaneo, con il presupposto di non voler più soffrire alla propria età, è solo un modo x giustificare il proprio comportamento. Ovviamente, sei libera delle tue scelte e non vorrei fosse interpretato, il mio pensiero, come un'offesa.

Buona serata, a tutti.

Due persone obese e che si amano, quando decidono di seguire assieme un programma di dimagrimento, sono spinte dalla forza di volersi piacere, diventando complici.

La loro forza, pertanto, è maggiore, doppia, motivata e spronata. Si sorreggono a vicenda e collaborano per aiutare il più debole.

Questo è il vero significato dell'amore: aiutarsi, anche e soprattutto, nei momenti di difficoltà.

A coloro i quali si chiedono xchè degli obesi che perdono peso, possano suscitare interesse e l'attenzione dei mass media, ebbene, evidentemente, pensano che sia una passeggiata.

Questa è gente che, oltre l'aspetto estetico, ha grossi problemi di salute anche quando è ancora molto giovane. Inoltre, hanno figli, anch'essi, sulla cattiva strada dell'alimentazione e di un sano stile di vita.

Non ho mai avuto problemi di peso se non due volte, nella mia vita.

Dieci anni fa, mi presi dieci kg., dopo aver smesso di fumare. Li smaltii in 3 mesi.

Due anni fà, più di 15 kg., a causa di due intolleranze alimentari e la disoccupazione x cui, rallentò il metabolismo. Già dallo scorso anno, ho eliminato il problema e non è stato facile, credetemi. Più avanzano gli anni e più diventa difficile dimagrire. Ci vuole una smisurata forza di volontà! Non è solo cibo ma tanto, tanto sport.......anche se ti senti spaccata nelle ossa, devi alzarti e marciare!!!!

Ora, paragonate il mio ex problema a quello dei grandi obesi ed avrete dinanzi a voi l'oceano di difficoltà che costoro dovranno affrontare, sia a causa della propria superficialità, sia per fattori ereditari.

Concludendo, chi non ha mai visto " il prima e il dopo ", può guardare su Real Time, canale 31, il programma " Extreme makeover: Diet edition ". Proprio oggi, ho visto un altro episodio.

In un anno, la loro vita deve cambiare, in tutti i sensi. Devono raggiungere degli obiettivi a tappe e, solo allora, in alcuni casi, fare un bypass gastrico ed un intervento chirurgico, x eliminare la pelle in eccesso, al termine del percorso. Li vedrete, piangere, disperarsi, crollare, rialzarsi e poi..............VINCERE.! In alcuni casi, dopo le prime tappe senza i risultati preventivati, il percorso viene, purtroppo, sospeso.

Pertanto, questi " ciccioni ", servono da sprone per coloro i quali non riflettono sul loro grosso problema o che pensano di non poter più riuscire a tornare indietro o a ricominciare una nuova vita all'insegna della salute.

Un saluto ed un " CORAGGIO!!!! " a chi ha questo problema. Non arrendetevi! ;ok ;smack ;bye

 

Emmolina e Sally..............che autopsia, le avete fatto! ahahahahahah

Penso che le gambe siano della donna e che la differenza del tallone risieda nella diversa posizione dei piedi.

Inoltre, mi pare che la donna abbia una maggiore intensità pelosa nell'interno gamba, a giudicare dalla foto.

Poi, se è stato fatto un fotomontaggio, ahimè...............alzo le braccia ;bye ;bye ;bye al cielo.

A proposito della ceretta, era nella zona inguinale, lo strappo con sanguinamento.

Ringrazio la mia mamma x avermi regalato una pelle così pura, bianca e setosa.

Mamma mia!!! E' davvero possibile, che una donna possa avere delle gambe così pelose?

Pensavo fosse un trans. Non me ne vogliano le donne che, purtroppo, hanno questo ben di Dio.

Io sono castano scuro con carnagione chiara ed occhi cangianti, alla luce verdi, ma non ho mai fatto una ceretta. Sono stata biondissima, Barbie, ora castano scuro e rosso con taglio asimmetrico, alquanto versatile.

Ho assistito, una volta, mentre ero dall'estetista, allo strappo della ceretta..........santi numi.........c'è stato un lieve sanguinamento...........ho la pelle d'oca, al pensiero.

Se fossi un uomo, non mi piacerebbe accarezzare una donna pelosa. Comunque, penso che debbano essere gli uomini a manifestare i loro gusti.

Ieri sera, mentre ero dal parrucchiere ed indossavo dei sandali, hanno cominciato a spazzare nelle mie vicinanze, in quanto avevano completato un taglio.

Gli ho chiesto la cortesia di far piano x non attaccarmi dei capelli alle dita dei piedi ed il titolare: " sarebbe bello, vedere una donna con le dita dei piedi pelose, sembrerebbe una scimmietta " !!!!

Mi ha fatta ridere ma gli ho risposto che preferivo sentirmi nuda. Ahahahahahah

Buona domenica ;bye ;bye ;bye

ahahahahahah ...............".Very ", sei forte! Grazie e buone vacanze anche a te.

Cari commentisti, vi ringrazio per la comprensione e le vostre parole sono la conferma che non tutti gli uomini sono uguali, nonostante le vicissitudini negative di ciascuno.

Come posso denigrare gli uomini, se grazie ad uno di loro ho potuto realizzare il mio sogno di donna: avere dei figli!

Il mondo, senza uomini o senza donne, non avrebbe motivo di esistere; pensate a chi ha perso qualcuno che amava.............il suo mondo diventa vuoto e sordo dei rumori che lo contraddistinguono.

Cara Raflesia, non ti nascondo che il giorno successivo non ho fatto sport ma quello dopo, ho ripreso con più grinta e consapevolezza di volermi difendere. Dovevo vincere l'angoscia ed impotenza provata dinanzi ad un " moscerino " che voleva, con la sua viltà e meschinità, privarmi del diritto e libertà di camminare x strada, senza fare male a nessuno. D'altronde, " chi si ferma è perduto " !!

E' vero, da soli non possiamo raggiungere alcun risultato ma l'unione fà la forza. Continuiamo a dialogare ed esprimere le nostre sensazioni, pensieri e speranze; abbattiamo tutte le frontiere esistenti fra nord e sud e camminiamo tutti insieme. Non è così e grazie a gente valorosa che, con il proprio sangue, ideali e valori, ci ha regalato la libertà di pensiero, parola ed azione? Azione............talvolta, un po' troppa!

Buona giornata ed un bacio affettuoso a tutti. ;smack ;bye

Non voglio cominciare ad aggredire od insultare nessuno. Penso che ci sia qualcuno, alquanto, ignorante che prima dovrebbe imparare a scrivere affinchè possa non solo esprimere meglio i propri concetti ma comprendere, altresì, il significato intrinseco di quelli altrui!

Se sprono le donne ad avere rispetto degli uomini che meritano ciò...........è, forse,  sinonimo di disprezzo, da parte mia, nei confronti di tutto il genere maschile?

Io sono qui xchè sto cercando il mio uomo, anche se ciò farà ridere qualcuno!

Avete dimenticato il razzismo, nelle aziende, quando una donna giovane si presentava ad un colloquio e si veniva subito etichettate come assenteiste, xchè molte donne con la scusa del matrimonio, la maternità ed i figli, stavano più a casa che in azienda?

Ebbene, per quanto mi riguarda, pur avendo provato risentimento, ho fronteggiato a testa alta questo marchio e dimostrato il contrario.

Lo stesso messaggio ho rivolto agli uomini. Coloro che sanno di non appartenere a quella sporca categoria..........lo dimostrino, ognuno nel suo piccolo.

In quanto ai pacifisti e ripeto, odio la violenza, le guerre ed ogni forma di prevaricazione fisica e psicologica ok, continuiamo................. a predicare che dobbiamo recuperare coloro che commettono abusi di ogni genere ed a fare campagne contro la violenza, ma i massacri continuano incessantemente!!!

Io ho due figli e so soltanto che se li violentassero o uccidessero, non potrei più vivere e neppure sapere il colpevole in carcere o giustiziato con la pena di morte, potrebbe ridarmi la mia carne.

Pertanto, da ciò emergono la consapevolezza di non voler rispondere alla violenza con altra violenza xchè è una forma retrograda di tentativo di risoluzione di un problema e, l'altrettanta disperazione, dinanzi ad una realtà che non ci prospetta alcuna via d'uscita.

Ritornando all'ordine del giorno.......dell'altro giorno :° , non conoscevo l'infibulazione e ringrazio Lovepedia per avermi resa edotta su quest' altra amara realtà............forse, talvolta, è meglio rimanere nell' ignoranza.

Mi chiedo xchè essere donne debba, spesso, essere quasi una colpa, un peccato per il quale, a torto o ragione, si debba pagare. Dio, ci ha create con tanta maestrìa e perfezione, se solo ci soffermassimo sulla procreazione.

@Altruista, non ho la coda di paglia ma, tranquillizzati.........la sottoscritta non necessita nè di uno psicologo e neppure di uno psichiatra tutt'al più, di un qualcosa x difendersi x strada, mentre fa walking.  La scorsa estate, infatti, fui aggredita ed i due ospedali che mi prestarono soccorso mi spronarono a denunciare l'accaduto ( trattavasi di denuncia contro ignoti ). Due giorni dopo, ero al comando dei carabinieri ma, strano a dirsi, dopo abusi di potere, per la divisa che indossavano, con parole denigratorie e lesive della mia dignità di donna, ripresi il referto degli ospedali ed andai via. Ergo...........non l'ho più fatta, xchè sono rimasta schifata!

Per quanto mi riguarda, queste sono le istituzioni e gli esecutori che dovrebbero proteggermi.

Nel frattempo, istituiscono numeri verdi x spronare le donne a denunciare ogni forma di violenza, e non sapete, ma io ve lo sto dicendo xchè vissuto sulla mia pelle, che lì trovate altri carnefici......forse, meglio vestiti, ma con una divisa, pagatagli da noi stessi.

Ritengo, nel mio piccolo, e spero che anche @ Lopiccolo impari a sputare meno sentenze ed a maturare, di aver trattato l'argomento in maniera esaustiva e non vi ritornerò.

In fondo, leggo ogni giorno commenti validi e meno ma, x nostra fortuna, siamo ancora in democrazia, almeno, in questo sito.

Notte, a chi dorme.